Chirugia estetica cosmetica del viso Dottor Enrico Donde'

lifting del collo lifting della fronte lifting delle guance plastica labbra lipostruttura labbra e viso correzione del doppio mento plastica orecchie eliminazione zampe di gallina peeling chimico facciale del volto eliminazione rughe delle guance plastica degli zigomi Dottor Enrico Donde' chirurgia cosmetica rinoplastica plastica al naso clinica monteverdi Milano

Dott. Enrico Dondè - Chirurgia estetica - MILANO - TORINO e-mail: enricodond@gmail.com

  Dott. Enrico Dondè



Dott. ENRICO DONDÈ

Studio: Via Gorani, 1 (ang. Via Borromei) - Milano - Tel. 02.86.03.21

e-mail: enricodond@yahoo.it

Leggi l'intervista al Dott. Dondè - Chirurgo estetico

Mi sono laureato nel 1995 in Medicina e Chirurgia presso l'Universita' degli Studi di Milano e sono iscritto all'ordine dei medici della provincia di Cremona dal 1996, numero di iscrizione 2317.

Dopo la laurea il mio interesse si e' focalizzato prima sulla chirurgia funzionale, estetica e ricostruttiva del naso, sulla chirurgia plastica e ricostruttiva craniofacciale e poi sulla chirurgia estetica del corpo.

Ho soggiornato per alcuni periodi negli Stati Uniti frequentando numerosi corsi in diverse Universita' per imparare le piu' moderne tecniche chirurgiche e la gestione dei casi complessi di chirurgia plastica ricostruttiva craniofacciale.

Successivamente ho perfezionato le tecniche di chirurgia estetica cervico-facciale, che si possono considerare una diretta conseguenza di quelle ricostruttive, meno invasive e certamente piu' semplici.

Dal 2001 al 2009 ho svolto la mia attivita' professionale presso l'Unita' Operativa di Chirurgia Plastica 1 dell'Istituto Clinico Humanitas di Rozzano (Milano; Responsabile dell'Unita' Operativa il dott. Simone Grappolini).

In questi anni ho perfezionato le tecniche di chirurgia plastica ricostruttiva del corpo, in particolare gli esiti di chirurgia oncologica (soprattutto la ricostruzione post-mastectomia).
Nel 2003 l'apertura del Pronto Soccorso dell'Istituto Clinico Humanitas ci ha dato la grande opportunita' di gestire la chirurgia maxillofacciale dei traumi, sia acuti, sia degli esiti tardivi. Trattando molti casi complessi di chirurgia dei volumi, di chirurgia dei traumi e di chirurgia ricostruttiva post-oncologica ho avuto la possibilita' acquisire un mix di tecniche operatorie che rende molto piu' semplice l'attivita' di chirurgia estetica.


INTERVISTA AL DOTTOR ENRICO DONDE'

Molte persone hanno paura della chirurgia estetica e della chirurgia plastica in genere, perche' temono di "andare sotto i ferri". Cosa risponde?
Oggi la chirurgia estetica e' diventata una disciplina a minima invasivita'; gli interventi sono rapidi, il ricorso all'anestesia generale e' sempre piu' raro e la degenza e' prevalentemente in day-surgery (dimissioni il giorno stesso dell'intervento).

Quali interventi di chirurgia estetica esegue?
Tutti gli interventi di chirurgia estetica del corpo e del viso.

Su internet si trova anche un suo sito dedicato alla chirurgia del naso (chirurgiadelnaso.it). Perche' ha fatto un sito monotematico?
Alcuni anni fa ho conseguito anche la Specializzazione in Otorinolaringoiatria dove si e' formato il mio interesse per la chirurgia funzionale, estetica e ricostruttiva del naso. Applico queste conoscenze per integrare la chirurgia nasale, che spesso e' il confine tra Chirurgia Plastica, Chirurgia maxillofacciale e Otorinolaringoiatria.
Ci sono pazienti che giungono alla mia osservazione richiedendo una modifica estetica del naso e allo stesso tempo hanno problemi di respirazione nasale.
Altre volte la situazione e' opposta: pazienti che hanno problemi di respirazione nasale (per deviazione del setto nasale, ipertrofia dei turbinati inferiori) e sono candidati alla chirurgia funzionale del naso; essendo anche portatori di inestetismi della piramide nasale mi chiedono di poter modificare l'estetica del naso nello stesso intervento chirurgico. In questo modo ho la possibilita' di gestire tutti gli aspetti della chirurgia del naso. Dove visita i suoi pazienti?
Presso lo studio di Milano in Via Gorani, 1 (centralissimo e comodamente raggiungibile).

Dove opera?
Principalmente in diverse cliniche private di Milano.

Perche' operare in diverse sedi?
Per disporre della miglior struttura per il tipo di procedura, dell'anestesista e della degenza migliori per il tipo di intervento chirurgico e anche per il tipo di paziente.
In questa scelta gioca un ruolo fondamentale anche la richiesta del paziente.
Dobbiamo ricordare che la chirurgia estetica ha a che fare con pazienti sani, che stanno bene e vogliono stare meglio, quindi le scelte non sono quelle tradizionali del ricovero ospedaliero per patologia.
Gli interventi sono spesso in anestesia locale o in sedazione e la degenza e' quasi sempre in day-surgery.
Penso che la variabile piu' importante, dopo la sicurezza della struttura , sia quella relativa all'anestesia.


Si occupa anche di medicina estetica?
Certamente. La medicina estetica e' una disciplina estremamente importante nel nostro settore. I pazienti richiedono sempre pie' interventi pochi invasivi, trattamenti di prevenzione dell'invecchiamento e correzioni "soft".
Solo per citare i piu' importanti:
  • peeling
  • trattamenti antirughe con botulino
  • trattamenti con fillers
  • trattamenti biorivitalizzanti e di medicina rigenerativa (PRP)
  • Ringiovanimento laser del viso
  • Rinoplastica non chirurgica ("Rinofiller" con acido ialuronico e coaptite)


Come sceglie l'anestesista?
Da molti anni collaboro con un team di alcuni anestesisti che provengono da molteplici esperienze di Anestesia e Rianimazione di chirurgia maggiore.
Hanno un notevole bagaglio di esperienza che, in questi anni, hanno messo a disposizione anche della chirurgia estetica.
Con questi professionisti opero in modo sicuro e non ho mai avuto incidenti.
La gestione del post-operatorio, grazie alla loro collaborazione, e' sempre stata priva di inconvenienti.

Quali sono i suoi collaboratori nell'attivita' chirurgica ?
Gli stessi colleghi con cui ho lavorato in ospedale per anni, con i quali ho un ottimo rapporto di amicizia e di stima professionale.

Un consiglio da dare ai pazienti che si rivolgono alla chirurgia estetica?
La chirurgia estetica e' uno degli elementi del "wellness", il benessere personale, insieme con stile di vita sobrio, alimentazione controllata, attivita' sportiva e fitness e un approccio mentale positivo. La chirurgia estetica pue' fornire miglioramenti, ma non risolve i problemi personali, i conflitti, non aggiusta relazioni interpersonali e nemmeno le insoddisfazioni.
E' la ricetta per CHI STA BENE E VUOLE STARE MEGLIO.

Il prossimo impegno legato alla sua professione ?
La partecipazione ad alcuni corsi, previsti nei prossimi mesi, di chirurgia plastica estetica e ricostruttiva ai quali mi sono gia' iscritto.



 


resize